Coniglietto di mare

Tutorial veloce ciambella all’uncinetto

Questo tutorial sarà il primo di una serie interamente dedicata ai dolci!

(non riesco a pubblicare spesso perché sto studiando matematica, fortunatamente sarà momentaneo)

Curiosità:

Le prime ciambelle all’uncinetto che ho fatto sono state usate per degli orecchini✨ (molto belli, li uso spesso, ve li consiglio, prima o poi potrete comprarli…quando aprirò il negozio).

Istruzioni

(in base alla grandezza potete variarle)

Ciambella

Fate 18 catenelle, unite la prima e l’ultima, poi continuate a lavorare in cerchio.

Fila 1: 18 maglie basse

Fila 2: 1mb e 1aum fino a fine fila

Fila 3: 2mb e 1 aum fino a fine fila

Fila 4: 3mb e 1 aum fino a fine fila

Seguite questa sequenza fino alla settima o ottava riga, dopodiché iniziate a diminuire:

Fila 7: 6mb e 1dm fino a fine fila

Fila 6: 5mb e 1dm fino a fine fila…

Appena sarete ritornati alla fila 1 lasciate della lana in più (così potrete cucire) e tagliate il filo.

Dovrebbe uscirvi una ciambella vuota che va cucita nel centro.

Lasciate un piccolo spazio prima di chiuderla e imbottitela (io uso una matita per far arrivare il polyfill fino in fondo). Una volta riempita, finite di cucire e passate alla glassa.

Glassa

Fate abbastanza catenelle in modo che il buco della ciambella sia visibile, per le istruzioni ne metterò 20 (è solo un esempio, regolatevi in base al vostro buco*), successivamente:

Fila 1: 20mb

Fila 2: 20 mb

Fila 3: 1mb e 1aum fino a fine fila

Fila 4: 2mb e 1 aum fino a fine fila

Fila 5: 3mb e 1aum fino a fine fila

Non appena la glassa sarà abbastanza larga da coprire la parte superiore della ciambella, fate delle maglie bassissime e 3 maglie basse (io la faccio un po’ a caso) nei punti in cui volete che la glassa goccioli. Una volta finito, lasciate un filo lungo per cucirla.

Prima di finire

Decorate la glassa come più vi piace e cucitela sulla ciambella.

La ciambella è completa, non vi resta che metterla su un piattino e mangiarla!

Piattino muccato

*potrebbe apparire ambiguo per alcune persone, questo problema non ci sarebbe stato se avessi scritto le istruzioni mentre facevo la ciambella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *